BIOGRAFIA CAN YAMAN

SERIE TV CAN YAMAN

PREMI CAN YAMAN

Il Matrimonio Tradizionale in Turchia raccontato attraverso le Serie TV con Can Yaman

Il Matrimonio Tradizionale in Turchia raccontato attraverso le Serie TV con Can Yaman

Il matrimonio è uno dei giorni più  importanti per una coppia.

In Turchia, soprattutto dopo il fidanzamento, deve seguire per certo il matrimonio.

Le emozioni sono tante, in questo caso nelle serie TV turche la storia finisce quasi sempre con il coronamento del matrimonio e noi fans rimaniamo fino alla fine con il fiato sospeso affinché i protagonisti compiano questo  fatidico passo.

In fondo la favola di Cenerentola con il principe azzurro la sognano tutti.

Il nostro Can Yaman riesce a renderci tutte protagoniste e coinvolgerci  in questa  magia che è l’amore.

Se qualcuno di voi non ha ancora visto tutte le serie TV con Can Yaman, magari non sa che lui in ognuna si è sempre sposato.

L’ha anche ricordato allegramente durante le interviste rilasciate in Italia quando è stato ospite da Maria De Filippi a C’è Posta per Te e da Barbara D’Urso a Live non è la D’Urso lo scorso febbraio.

Abbiamo quindi deciso di dedicare un articolo del nostro blog al Matrimonio Tradizionale in Turchia, che vogliamo raccontarvi attraverso i video e le immagini delle 6 Serie TV con Can Yaman. (Includiamo anche Bay Yanlış, nonostante il vero matrimonio non sia ancora avvenuto)

Ci teniamo a precisare che nelle scene ci sono sia momenti tradizionali che più moderne e creati apposta durante la stesura della trama.

Nella maggior parte delle occasioni, il personaggio maschile interpretato da Can Yaman ha fatto la proposta di matrimonio prima alla sposa, da soli, e successivamente ha chiesto la sua mano alla famiglia.

Il Matrimonio Tradizionale in Turchia raccontato attraverso le Serie TV con Can Yaman

Gönül İşleri – Bedir e Sevda

Nella prima serie Gönül İşleri abbiamo visto Bedir che sorprende Sevda e le chiede di sposarlo in una location preparata solo per loro due.

“Nasconde” l’anello in un delizioso cupcake al cioccolato e al primo boccone di Sevda viene subito trovato.

Entrambi sono visibilmente emozionati e dopo che Bedir si inginocchia per farle la proposta, Sevda risponde con un chiaro e deciso “Evet!”.

İnadına Aşk – Yalın e Defne

Yalın coglie di sorpresa Defne mentre stanno discutendo animatamente nel giardino della casa in campagna.

Si inginocchia e le mostra l’anello “in legno” che ha intagliato per lei.

Nel mentre arriva anche il fratello di lei, che litiga con Yalın, ma neanche questa grottesca situazione può impedire a Defne di rispondere “Evet”.

Dolunay – Ferit e Nazli

La situazione tra Ferit e Nazli è diversa, loro si sposano per ottenere la custodia del piccolo Bulut, non si amano ancora, ma i sentimenti crescono puntata dopo puntata.

Ferit porta Nazli in piena campagna e le fa la proposta proprio come lei l’aveva sempre sognata.

Luogo romantico, palloncini rossi, belle parole, anello, ma purtroppo è tutta una finzione, solo per avere una “storia” da raccontare ad amici e parenti.

Ci sarà una successiva, emozionante e reale proposta di matrimonio, nel giardino di casa con tanto di post-it, i “veri” protagonisti della storia d’amore tra Nazli e Ferit.

Erkenci Kuş – Can e Sanem

Can dopo 2 precedenti proposte molto romantiche ed emozionanti (la prima al rifugiola seconda durante il suo compleanno) riesce finalmente a sposare la sua amata Sanem nell’ultima puntata della serie.

Dopo aver ritrovato la memoria e averlo fatto sapere agli amici più stretti e alla famiglia, decide di fare la proposta di matrimonio a Sanem.

La scena ha delle parti commoventi e anche comiche, l’anello arriva appeso ad un drone, entrambi hanno gli occhi lucidi e dopo il, si baciano e abbracciano.

Chissà come sarà la proposta e il matrimonio nella serie Bay Yanlış, intanto nella sesta puntata che andrà in onda venerdì 7 agosto su FOX possiamo assistere ad un bellissimo sogno.

Il Matrimonio Tradizionale in Turchia raccontato attraverso le Serie TV con Can Yaman

Il Fidanzamento in Turchia

Prima della festa di fidanzamento, è usanza “chiedere la mano” della sposa.

Il futuro marito si presenta a casa della donna con fiori e cioccolatini e il membro più autorevole della famiglia espone il motivo della visita.

Nel mentre, la ragazza prescelta prepara il caffè, che verrà servito a tutti gli invitati. Nella tazzina del futuro sposo è consuetudine mettere il sale al posto dello zucchero.

Quest’ultimo, conoscendo “la tradizione” berrà il proprio caffè salato senza mostrare alcuna esitazione, così dimostrerà di amare la propria donna e che per lei è disposto a tutto.

Il Rito del Caffè turco: Proposta di Matrimonio Tradizionale in Turchia – Erkenci Kuş

In quest’occasione i futuri sposi si scambiano gli anelli che vengono indossati nella mano destra. Gli anelli sono legati alle due estremità da un sottile nastro rosso “kurdela” di circa un metro.

L’anello si mette prima alla mano della donna e poi in quella dell’uomo e viene pronunciata una frase di buon augurio. Poi si prendono le forbici che sono poste sopra ad un vassoio e la persona che ha messo le fedi compie il movimento di tagliare la “kurdela”.

A questo punto si usa dire l’espressione “makas kesmiyor” ovvero “le forbici non tagliano”, se il futuro sposo vuole davvero sposare la donna che ama, dovrà tirare fuori una banconota e darla a colui che effettuerà il taglio, solo così le forbici torneranno a tagliare. A questo punto il fidanzamento risulta ufficiale.

La Cerimonia dell’Henné

L’henné (Lawsonia inermis) è un arbusto spinoso della famiglia delle Litracee e può raggiungere i 6 metri di altezza. Deriva dal termine ebraico “Hen” che vuol dire “trovare grazia” e nella tradizione musulmana ha un significato simbolico molto importante.

Viene utilizzato durante i matrimoni per tatuaggi (durano in media un mese) sulle mani e i piedi della sposa per portare fortuna, fecondità e rappresentare la sensualità.

La cerimonia dell’henné si svolge la sera a casa della famiglia della futura sposa e partecipano solamente le donne.

Secondo la tradizione questa cerimonia si dovrebbe svolgere una settimana prima del matrimonio ma, sempre più di frequente, viene organizzata il venerdì sera, alla vigilia del matrimonio.

La futura sposa arriva nel luogo allestito per la cerimonia e quando tutte le invitate sono presenti, viene fatta sedere su sontuosi cuscini ricamati con il volto coperto da un velo in seta.

La sposa e tutte le donne sono vestite con abiti tradizionali per le cerimonie. Una volta seduta, tutti i doni offerti dalla famiglia del marito vengono messi ai suoi piedi in grandi contenitori.

A fianco della sposa vengono accese delle candele e quando queste sono consumate, la futura sposa comincia a farsi tatuare.

Adesso la festa può avere inizio, le donne cantano e ballano fino all’alba!

Il Matrimonio in Turchia

Il 45 % dei matrimoni sono celebrati civilmente, il 50 % sono sia civili che religiosi mentre, nelle regioni orientali della Turchia ancora il 5 % dei matrimoni sono celebrati solo in modo religioso.

In Turchia non ci si sposa in moschea, il matrimonio solo religioso esiste ma non ha valore legale e quindi tutti si sposano con il rito civile, una cerimonia veloce.

Solitamente vengono organizzati nel palazzo del Municipio, dove vengono messi a disposizione dei saloni dedicati ai matrimoni.

All’entrata dell’edificio viene affisso un calendario in cui vengono indicati i giorni e gli orari assegnati ad ogni coppia.

I parenti entrano ad inizio cerimonia, accogliendo con gioia gli sposi che, insieme ai testimoni, entrano da una porta riservata.

La cerimonia si svolge in pochi minuti e agli sposi viene consegnato un piccolo libro rosso che rappresenta il documento ufficiale di matrimonio.

Coloro che hanno le possibilità possono chiedere di celebrare la cerimonia in un altro luogo da loro desiderato, secondo le disponibilità del funzionario.

Il Matrimonio Tradizionale in Turchia raccontato attraverso le Serie TV con Can Yaman

I regali per gli Sposi in Turchia

Dopo il primo ballo degli sposi, la sposa indosserà una fascia bianca e con un cesto, accompagnata anche dai membri femminili della famiglia, andrà a far visita a ciascuno degli ospiti.

Solitamente l’ospite dona oggetti in oro oppure del denaro, che è sempre ben gradito e quest’ultimo viene attaccato con una spilla da balia sulla giacca dello sposo.

Coloro che non hanno potuto prendere parte ai festeggiamenti del matrimonio, possono far visita alla coppia nella loro casa una settimana o più dopo la cerimonia. In questa circostanza i doni d’oro e per la casa sono più comuni rispetto ai soldi.

E lasciatevi trasportare dai sogni con questi video e immagini romantiche.

FONTI:

Regali di nozze

La Cerimonia dell’henné

Il matrimonio in Turchia

2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuti Protetti