Biografia di Can Yaman

Can Yaman nasce ad Istanbul, dove vive attualmente, l’8 novembre del 1989 sotto il segno dello Scorpione, è alto un metro e ottantatre centimetri e pesa all’incirca 75 chili.

I suoi genitori, mamma Güldem e papà Güven Yaman, si sono separati quando lui era un bambino, ma entrambi sono molto presenti nella sua vita.

Guardando bene i connotati delicati di questo ragazzo è facile ipotizzare un’armonica mescolanza di razze: infatti il bellissimo Can Yaman vanta, da parte dei suoi nonni, provenienze macedoni ed kosovare che conserva nei gusti culinari come ribadito nella recente intervista in Grecia del 2019.

La bellissima e giovanissima mamma è un’insegnate mentre l’affascinante papà è un legale presso un’agenzia doganale. Can Yaman è figlio unico.

Vive con il padre a Suadiye (GQ intervista del 2017)  un quartiere di Istanbul  e proprio in questa città frequenta le scuole elementari e medie presso la Bilfen College e successivamente il liceo italiano privato che gli permette non solo di conoscere e parlare perfettamente la nostra lingua ma di visitare il nostro paese più volte anche da studente. (Hello Novembre 2019). Il suo profitto è eccellente.

Successivamente frequenta la Yaditepe University ad Istanbul laureandosi in Giurisprudenza nel 2012 ed inizia a lavorare presso uno studio fiscalista.

Durante gli studi universitari ha vissuto anche negli Stati Uniti (cit. Antonella Silvestri, TV Sorrisi e Canzoni. N.24 del 2019).

Quasi subito Can Yaman si rende conto che questa non è la professione che lo soddisfa pienamente ed inizia a frequentare un corso di recitazione grazie anche al suggerimento, a scopo professionale, di un giudice.

Lì incontrerà i suoi attuali manager che lo seguono costantemente.

Decide quindi di lasciare il lavoro presso lo studio legale, scelta appoggiata più dal padre che dalla madre, per intraprendere quella di attore.

“Prima attiravo l’attenzione nei posti che frequentavo come avvocato. Ora che sono famoso, l’unica differenza è che tutti conoscono il mio nome”

(cit.Tiziana Cialdea, Novella 2000, n.7 del 2020).

Parla correttamente l’italiano, l’inglese, il tedesco ed il turco ed attualmente sta studiando lo spagnolo.

Pratica costantemente sport, da quando era bambino.

Ha praticato il calcio con discreto successo e ha giocato a basket nella squadra del Tekelsport (allora in Premier League).

Quindi fin dalla giovinezza è abituato alla ferrea routine degli allenamenti che trasferisce nell’ambito lavorativo quando è impegnato sul set 6 giorni a settimana per circa 15 ore al giorno.

A gennaio 2020 Can Yaman ha prestato l’obbligatorio servizio militare per 21 giorni nella provincia di Smirne ricevendo elogi da parte del comandante.