BIOGRAFIA CAN YAMAN

SERIE TV CAN YAMAN

PREMI CAN YAMAN

Can Yaman a C’è Posta Per Te: il ritorno dell’Aslan – 23 Gennaio 2021

Can Yaman a C’è Posta Per Te: il ritorno dell’Aslan – 23 Gennaio 2021

Can Yaman Ospite a C’è Posta per Te – Sabato 18 Gennaio 2020

ASPETTAVAMO QUESTA FORTE EMOZIONE DA PIU’ DI 2 MESI, ANCHE SE, NEL MENTRE, IL NOSTRO CAN YAMAN CE NE HA REGALATE DI EMOZIONI: DALL’INTERVISTA A VERISSIMO, AL SERVIZIO FOTOGRAFICO PER IL SETTIMANALE “CHI”, A TUTTI I SUOI NUOVI PROGETTI E AL RITORNO IN ITALIA NEI PRIMI GIORNI DI GENNAIO, MA LA PUNTATA DI “C’E’ POSTA PER TE” E’ STATA LA CONFERMA DI QUANTO LO AMIAMO, NON DOBBIAMO MAI DIMENTICARCELO, SIA NOI CHE LUI. COME UNO SPECCHIO, CHE QUANDO TI GUARDI, TI RICONOSCI.

“Buona sera e ben arrivati a C’è Posta Per Te”.

Questa è la storia di un regalo… Partiamo da un filmato!

Can Yaman: “Dico CIAO. Io ho fatto 5 anni di Liceo Italiano, ero lo studente più bravo della scuola. L’Italia è sempre particolare per me. Sono molto grato per questo affetto. Un bacione, ciao ciao”.

Ferit Aslan: “Segui l’Amore se vuoi vivere la vita pienamente”.

Can Yaman a C’è Posta Per Te: il ritorno dell’Aslan – 23 Gennaio 2021

Dopo il video di presentazione, dove si vede lui sia in alcuni suoi lavori sia in foto anche con sua mamma, arriva  l’annuncio impeccabile di Maria De Filippi “CAN YAMAN”.

ECCOLO CON LA SUA ENTRATA TRIONFALE, CON LA SUA FALCATA SICURA MA ALLO STESSO TEMPO PIENA DI STUPORE, UMILTA’ E  RICONOSCENZA, QUASI IN IMBARAZZO, CHINANDO IL CAPO QUANDO IL PUBBLICO INTONA UN CORO CON “SEI BELLISSIMO”.

Uno scambio di parole e saluti con Maria, in cui lui parla di mamma, del tango e della sua ultima serie Bay Yanlış con Özge Gürel.

Maria: Ciao, benvenuto! (Grida e applausi dal pubblico) Così. Adesso si calmeranno, forse. Sei abituato penso… Ci siamo calmati?

Allora, grazie di essere qua. Complimenti per la tua carriera.

Can: Grazie.

Maria: ho visto che ballavi il tango con mamma. E’ più brava mamma di te.

Can: sì, durante la pandemia. La mamma la faceva da tre anni, quindi ha voluto insegnare pure a me, quindi durante la pandemia, abbiamo trovato quest’occasione di ballare insieme.

Pure nella serie, nella settima puntata, l’abbiamo usata questa cosa, ho ballato con Özge che è la mia partner. Grazie a questo periodo, grazie a mamma.

Can Yaman a C’è Posta Per Te: il ritorno dell’Aslan – 23 Gennaio 2021

Parte il racconto e, dopo aver sfoderato uno splendido sorriso, come è solito fare, si immerge anche Can nel racconto, molto dolce e commovente; e lui con le sue faccette dice tutto!

Can Yaman è la sorpresa per zia Maria, una fan come noi, che ha trovato in Can un motivo per stare meglio.

La giovane nipote che ha perso la madre due anni fa a causa di una brutta malattia ha scritto a “C’è Posta per Te” per mitigare un po’ il dolore della cara zia.

E’ il momento di scendere dalla scalinata. Qui arriva la magia: scende, prende un mazzo di girasoli dai bambini che fanno da cornice, li porge alla signora, le chiede: “ti posso abbracciare?”, si abbracciano e poi sedendosi le dice: “SONO SEDUTO ACCANTO AD UN ANGELO”.

Racconta di quanto sono state importanti nella sua vita le donne della sua famiglia,  la sua voce è rotta dall’emozione; ribadisce: “LE DONNE SONO IMPORTANTISSIME. CIOE’ QUANDO CI PENSO NON SAREI NULLA, SAREI STATO UNA NULLITA’ SE NON CI FOSSERO LE DONNE CHE SONO STATE NELLA MIA VITA”.

Can Yaman a C’è Posta Per Te: il ritorno dell’Aslan – 23 Gennaio 2021

“Cioè io ora ho trent’anni e io vedo che tanta gente ha tanta tristezza nella vita io sono diventato una persona che le porto gioia con le mie serie e questo è una cosa molto emozionante, perché capisco che questo è un amore PURO e ora è diventato un affetto proprio reciproco“.

Can Yaman afferma di comprendere L’IMPORTANZA DEL SUO LAVORO; CONTINUA DICENDO CHE HA PURE PENSATO DI SMETTERE, PERCHE’ POTREBBE VIVERE ANCHE CON ALTRE REALTA’, (SICURAMENTE VISTO LA SUA INTELLIGENZA E DETERMINAZIONE), MA ADESSO NON POTREBBE PIU’ FARLO CONSIDERANDO SIA QUELLO CHE LUI DONA ALLE PERSONE SIA QUELLO CHE NE RICEVE.

Comincia a consegnare i regali e lo fa con una dolcezza ed emozione infinita:

  • bicchieri turchi per il çay (tè turco);
  • le pietre lunari in onore del suo personaggi Can Divit nella serie DayDreamer “Le Ali del Sogno”;
  • una collana particolare con le ali in cui è custodita la fotografia della sorella di Maria (scherzosamente prima controlla che non sia attorcigliata e successivamente gliela mette al collo).

A questo punto Can chiede alla signora come vede le sue serie e lei risponde: “con il cellulare”. Allora lui gliene dona uno, sostenendo che è unico e non in commercio, aggiungendo delle cover con delle fotografie di lui, per far ingelosire le sue amiche.

Poi scherzando aggiunge “C’è anche il mio numero” e continua con ironia, suscitando nel pubblico urla e fragorosi applausi, ma di questo non ci stupiamo. Sarà così per l’intera puntata per qualsiasi cosa lui faccia o dica.  

CAN chiede a zia Maria se volesse qualcosa da lui, lei dolcemente dice: “ci sei già TU e questo E’ abbastanza“.

Can Yaman a C’è Posta Per Te: il ritorno dell’Aslan – 23 Gennaio 2021

Si apre la busta, l’emozione è nell’aria.

Can chiede ancora se lei volesse un regalo da lui  “qualsiasi cosa”.

“Attento”, incalza la conduttrice “potrebbe essere pericoloso” (qui naturalmente il pubblico è insorto).

Can che propone un anello, una collana, o anche la sua giacca, ad una signora Maria timida e rispettosa.

A quel punto lei dice: “LA TUA GIACCA,  HA IL TUO PROFUMO”.

UN REGALO MOLTO PERSONALE  E MOLTO SENTITO, VISTO CHE LA GIACCA E’ STATA CREATA APPOSTA PER LUI DAL SUO MANAGER ILKER BILGI;  E ADESSO LA GIACCA VA A COCCOLARE LA SIG. MARIA.

NOI TUTTE VORREMMO ESSERE RACCHIUSE DENTRO QUELLA GIACCA. LA GIACCA DI UN GIGANTE BUONO, CON QUESTO SCAMBIO PURO DI EMOZIONI TRA LUI E NOI.

LUI CI FA BENE , E NOI DOBBIAMO CONTINUARE AD AMARLO, RISPETTANDO PRIMA L’UOMO E POI L’ARTISTA!

Cliccate QUI per rivivere le emozioni della Terza puntata di C’è Posta per Te in cui è stato ospite Can Yaman

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuti Protetti