BIOGRAFIA CAN YAMAN

SERIE TV CAN YAMAN

PREMI CAN YAMAN

Sandokan The Series by Lux Vide: “La coproduzione internazionale è la nostra priorità” / todotvnews.com

Sandokan The Series by Lux Vide: “La coproduzione internazionale è la nostra priorità” / todotvnews.com

Sandokan The Series by Lux Vide: “La coproduzione internazionale è la nostra priorità” / todotvnews.com

Volendo diventare importante a livello internazionale, la più grande casa di produzione di fiction italiana guarda all’America Latina come potenziale partner naturale e alla Spagna come vicino di riferimento.

Barbara Pavone, nuovo Chief Marketing & Sales Officer di Lux Vide, fornisce tutti i dettagli a ttvnews.

Con oltre 1.000 ore di prime time italiane, Lux Vide è lo studio di fiction più importante in Italia e sempre più protagonista nel mercato televisivo europeo e internazionale.

Per dare impulso alla sua espansione internazionale, a maggio Lux Vide ha assunto Barbara Pavone, per ricoprire il ruolo di Chief Marketing & Sales Officer, dove porta i suoi oltre 25 anni di esperienza in aziende come Unilever, Bolton Group, British American Tobacco e, oltre recentemente, WarnerMedia.

Per saperne di più sulle ambizioni internazionali dello studio, ttvnews ha parlato con l’esecutivo.

Quali sono i tuoi obiettivi in ​​questo nuovo ruolo che abbraccia marketing, distribuzione e coproduzione?

Ero affascinata dall’idea di avere obiettivi stimolanti e sfidanti.

Lato marketing, oltre alla tradizionale attività di creazione di campagne per il lancio della nostra serie, tutta la comunicazione aziendale e la parte pubblicitaria; uno dei miei obiettivi principali è quello di guidare la trasformazione digitale dell’azienda, facendo quello che ho fatto in Warner: creare un universo digitale unificato tra il sito web e la presenza sui social network per creare una comunicazione a 360, interattiva e quotidiana con tutti i nostri fan.

Insieme a questo, aumentare la consapevolezza di Lux in termini di consapevolezza del marchio e attività aziendale a livello internazionale.

D’altra parte, c’è probabilmente la parte più stimolante per me, che è la vendita e la coproduzione. In termini di vendite, in alcuni casi lavoriamo con partner di distribuzione, ma vogliamo potenziare la nostra forza vendita.

Cerchiamo di massimizzare il valore dei nostri prodotti, che sono di qualità crescente. E l’altra grande priorità è quella di facilitare e costruire al massimo le coproduzioni internazionali per i nostri progetti.

Come funzionano le coproduzioni internazionali? Che ruolo hanno Spagna e America Latina nella tua strategia?

L’ambizione di Lux Vide è quella di diventare ancora più importante a livello internazionale nel settore dell’intrattenimento. E per questo, le coproduzioni internazionali stanno diventando la nostra principale priorità come azienda.

L’importanza del mercato latinoamericano è indubbia, è un mercato in enorme crescita ed è davvero importante per Lux. Anche per la vicinanza in termini di cultura cattolica e cristiana, che fa parte delle fondamenta della nostra azienda.

E la Spagna è anche in Europa ed è ora al centro di grandi coproduzioni. La Casa de Papel è solo un esempio di come una serie locale possa poi diventare un fenomeno globale. Per il mercato italiano in generale, la Spagna dovrebbe essere considerata un punto di riferimento.

Che tipo di contenuti porta Lux Vide sul mercato internazionale?

Uno dei progetti più importanti è la nostra coproduzione internazionale Leonardo.

Sony Pictures Television è responsabile della vendita della serie in tutto il mondo, con risultati di grande successo finora. Distribuiscono anche la nostra serie medica di successo Doc, venduta in più di 150 paesi in tutto il mondo e il cui formato è stato recentemente acquisito negli Stati Uniti.

Abbiamo anche avviato le vendite internazionali di Blanca, una nuova serie non ancora uscita, ma che è già stata acquistata da alcune televisioni europee. E poi abbiamo alcuni progetti internazionali molto ambiziosi in sviluppo che sono già nati e scritti con un focus internazionale.

Grazie alla nostra partnership con Steven e William Davids, stiamo producendo Sandokan, che è di gran lunga il nostro progetto premium più importante.

È un personaggio molto famoso creato da Emilio Salgari, romanzo del XIX secolo reso molto popolare in Italia da una serie televisiva del 1970.

Stiamo producendo un remake, che è una storia completamente nuova e fresca, con protagonista un’eroina. Inoltre, il protagonista maschile, Sandokan, è interpretato dall’attore turco Can Yaman, una star in Spagna e in Italia. Partecipa anche Luca Argentero, l’attore più popolare in Italia. Quindi il progetto è molto internazionale.

Poi abbiamo The Rising, un remake contemporaneo della storia di Gesù, che è attualmente in fase di sviluppo. E inoltre, dopo il successo di Leonardo, stiamo lavorando alle serie di Michelangelo e Caravaggio, gli altri due artisti rinascimentali più rinomati in Italia. Lo showrunner sarà Andrew Levitas.

Quale diresti che sia il segno distintivo del differenziale di Lux Vide?

Lux Vide possiede veramente l’intera catena del valore dalla creazione alla produzione.

Abbiamo il pieno controllo del lato creativo, abbiamo un team creativo interno di sceneggiatori che escogitano nuove idee solo per Lux.

Lux Vide possiede quattro studi di produzione e ora ne acquista un quinto con il piano di raggiungere otto dei propri studi, il che ci offre un’incredibile agilità, redditività, controllo.

Inoltre, tutta la post-produzione è controllata internamente. Abbiamo anche un team di marketing interno, un team creativo, un team di vendita… quindi siamo uno studio di produzione davvero completo e solido.

Un’altra importante direzione strategica che l’azienda sta prendendo è quella di sviluppare le nostre IP più importanti in modo completo e a 360 gradi.

Nel caso di Sandokan, vogliamo produrre tre o cinque stagioni di una serie televisiva internazionale e stiamo progettando di sviluppare anche un formato musicale, un fumetto, e siamo in trattative con una società di produzione di videogiochi globale per sviluppare un video anche il gioco.

FONTE: Lux Vide: «La coproducción internacional es nuestra prioridad»

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuti Protetti